Gli studenti del Depero di Rovereto ricevuti da Mattarella per il concorso artistico "green"

Ricevimento al Quirinale con il Presidente della Repubblica questa mattina per le classi vincitrici del concorso "Immagini per la Terra", tra cui i ragazzi delle quinte del Depero

C'erano anche  i ragazzi e le ragazze del Liceo Artistico Depero di Rovereto questa mattina al Quirinale, dove il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato le classi, provenienti da tutta Italia, premiate al concorso "Immagini pre la Terra", promosso dall'associazione Green Cross Italia. I vincitori erano già stati proclamati la primavera scorsa, all'interno del concorso indetto per l'anno scolastico 2015/2016, nel quale l'istituto d'arte roveretano si era piazzato al primo posto tra le scuole secondarie di secondo grado. 

Coordinati dagli insegnanti Manuela Salvi e Lucio Tonina, i ragazzi delle classi quinte A e B dell’istituto si sono aggiudicati il premio all'interno dell'edizione dedicata al tema dei cambiamenti climatici attraverso il titolo “Tutti pazzi per il clima”. "Colpiscono l’efficacia comunicativa e la realizzazione impeccabile, frutto di un percorso didattico complesso e approfondito" si legge nella nota della giuria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli studenti hanno infatti realizzato una sorta di "campagna pubblicitaria" (clicca qui per vedere tutti i loro lavori) con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul riscaldamento globale.  All’istituto “Depero” è stato assegnato un premio di 1.000 euro, che le classi utilizzeranno per la produzione di una mostra itinerante sul clima, con pannelli fotografici che illustrano gli elaborati prodotti dai ragazzi, e la stampa di un volume dedicato ai luoghi del mondo che potrebbero scomparire a causa dell’innalzamento del livello dei mari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento