LAV: "Trentino terra a rischio per i diritti degli animali"

Parte da Trento la campagna nazionale della LAV rivolta ai candidati delle elezioni politiche

Trentino "terra a rischio per i diritti degli animali". Parte da Trento l'appello della Lega Anti Vivisezione ai candidati delle prossime elezioni politiche. Una città scelta non a caso, arrivata alle primme pagine dei quotidiani nazionali non solo per la qualità della vita. I casi di Daniza e KJ2, verificatisi negli ultimi 3 anni, hanno fatto discutere a livello nazionale. "Chiediamo allo Stato che si riappropri della tutela della  sopravvivenza degli animali su tutto il territorio" questa una delle richieste della LAV ai candidati della prossima legislatura. Il riferimento naturalmente è alle pretese avanzate dalla Provincia autonoma di Trento in materia di gestione dei grandi carnivori, non solo l'orso ma anche il lupo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vede i carabinieri, che hanno fermato un altro, accosta e spegne l'auto: denunciato

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Investita in via al Desert: è gravissima

Torna su
TrentoToday è in caricamento