Lago di Tovel vietato alle auto: bus-navetta ogni 20 minuti

Nuova soluzione sperimentale al via dal 14 luglio, ecco cosa prevede

Val di Tovel chiusa alle auto nelle or di punta dei mesi estivi ed una navetta ogni 20 minuti da Tuenno fino al lago. Queste le soluzioni promesse dall'assessore Mauro Gilmozzi in un incontro tenutosi oggi con gli amministratori locali riguardo alla mobilità nella valle che porta al celebre lago, meta di turisti ma anche regno della natura, del relax e del silenzio. Il Piano entrerà in vigore domani, 14 luglio 2018, fino al 2 settembre. 

Lo scorso anno in particolare, nelle giornate di maggiore afflusso, si erano registrati ingorghi di vetture e motociclette; in qualche caso i mezzi venivano parcheggiati persino lungo la strada. Nel nuovo Piano di gestione della mobilità nella valle non mancheranno dunque nuovi parcheggi: oltre al nuovo parcheggio di attestamento nell'abitato di Tuenno sarà possibile parcheggiare anche in località Lago, Lavacel, Tamburello e Capriolo, mentre sarà liberata permanentemente dai mezzi l’area delle Glare, "punto panoramico di assoluta unicità" si legge nella nota.

Sarà naturalmente garantito in qualsiasi  momento l'accesso ai residenti ed anche agli ospiti delle strutture ricettive, purchèpresentino richiesta ai parcheggiatori. Il tema  parcheggi ha anche un notevole riscontro econommico:  i dati registrano un aumento del 96% dei veicoli parcheggiati in valle, i veicoli paganti nel 2004 erano 16.655, sono diventati 32.716 nel 2017. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

Torna su
TrentoToday è in caricamento