Petizione per salvare il lago d'Idro

Avviato dalla Terza Commissione l'iter per la petizione presentata dai residenti per la salvaguardia dei livelli del lago

La Terza Commissione del Consiglio provinciale ha avviato l’iter della petizione popolare 25 sulla salvaguardia ambientale delle risorse idriche del bacino del Chiese e del lago d'Idro. Il documento, primo firmatario Gianluca Bordiga, chiede che venga istituita una Commissione ad hoc rappresentativa degli enti locali e delle varie associazioni, al fine di apportare un utile contributo nella gestione delle diverse esigenze di salvaguardia dell'ambiente e di sviluppo delle possibili attività produttive della zona. Il presidente ha proposto l’audizione del referente e di altri proponenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento