Petizione per salvare il lago d'Idro

Avviato dalla Terza Commissione l'iter per la petizione presentata dai residenti per la salvaguardia dei livelli del lago

La Terza Commissione del Consiglio provinciale ha avviato l’iter della petizione popolare 25 sulla salvaguardia ambientale delle risorse idriche del bacino del Chiese e del lago d'Idro. Il documento, primo firmatario Gianluca Bordiga, chiede che venga istituita una Commissione ad hoc rappresentativa degli enti locali e delle varie associazioni, al fine di apportare un utile contributo nella gestione delle diverse esigenze di salvaguardia dell'ambiente e di sviluppo delle possibili attività produttive della zona. Il presidente ha proposto l’audizione del referente e di altri proponenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento