Raduno Jeep: il campo base sconfina nel parco

La denuncia di Ghezzer sulla pagina "Giù le mani dal Lagorai"

I lavori al Jeep Camp nella zona della Cavallazza

Jeep nelle Dolomiti, patrimonio Unesco pubblicizzato come "incontaminato" ma anche quest'anno al centro di polemiche per essere stato "svenduto", dicono i contestatori, al dio denaro. La vicenda ha occupato le pagine dei quotidiani, compreso il nostro: bsti qui ricordare che la Giunta, dopo essere cascata dalle nuvole, aveva dato il via libera all'ultimo minuto adducendo il fatto che il mega-evento si svolgesse al di fuori dei confini del Parco naturale Paneveggio - Pale di San Martino.

Ebbene Alessandro Ghezzer, noto attivista nella vicenda di Malga Lagorai ed animatore della pagina facebook "Giù le mani dal Lagorai!", ha mostrato come il campo base della manifestazione, dove tra l'altro sarà posizionata una ruota panoramica, rientra in parte nei confini del parco, alla partenza degli impianti di punta Ces. 

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento