Riscaldamento globale: "Nel 2050 metà dei ghiacciai delle Alpi saranno scomparsi"

Roberto Dinale, dell'Ufficio idrologico della Provincia di Bolzano: "Indipendentemente da come ci comporteremo nel 2050 la metà della massa sarà scomparsa"

Il ghiacciaio della Marmolada, tra Trentino e Veneto

"Nel 2050, la metà della massa dei ghiacciai alpini sarà scomparsa indipendentemente da come ci comporteremo fino ad allora". Lo ha detto, intervenendo al Festival dell'Acqua di Utilitalia, in corso a Bressanone, Roberto Dinale, dell'Ufficio idrografico della Provincia di Bolzano. Presentando un'indagine sui ghiacciai dell'Alto Adige, Dinale ha ricordato che in ambiente alpino, negli ultimi 100 anni, le temperature sono aumentate di 2 gradi, il doppio della media del pianeta.

"I grandi ghiacciai si sono ritirati di oltre 2 km rispetto alle rilevazioni dell'800. Secondo l'ultimo catasto dei ghiacciai altoatesini - ha detto il ricercatore - questi hanno subito un'ulteriore perdita di ghiaccio del 20/25% rispetto al 2006. I ghiacciai sono una cartina al tornasole dei cambiamenti climatici e ormai incidono molto poco nel ciclo dell'acqua. Se riusciremo a limitare il riscaldamento globale a fine secolo sopravvivrà un terzo dei ghiacciai, in caso contrario sulle Alpi si esauriranno".

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento