Fiemme, benefattrice dona 100.000 euro per il ripristino del boschi

Una signora residente in Svizzera ma originaria della valle ha risposto generosamente alla chiamata dopo i danni del maltempo

Vive in Svizzera da molti anni, ma non si è dimenticata della sua terra d'origine, la benefattrice che ha donato 100.000 euro per i boschi della Val di Fiemme, devastati dal maltempo di fine ottobre. La somma è stata donata alla Magnifica Comunità con la clausola di essere usata per opere di ripristino. La notizia è riportata sul quotidiano Alto Adige. La benefattrice ha chiesto di rimanere anonima. Le  autorità locali hanno voluto ringraziarla, sebbene in forma anonima, pubblicamente.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

Torna su
TrentoToday è in caricamento