Arte Sella riapre dopo i danni del maltempo: "Continueremo a dialogare con la natura"

Cerimonia di riapertura parziale per il percorso di Malga Costa, fortemente danneggiato dal maltempo di fine ottobre

Cerimonia di riapertura del eprcorso espositivo di Malga Costa ad Arte Sella nel pomeriggio di domenica 2 dicembre. La  parte del museo all'aperto che ospita una ventina di istallazioni artistiche in cui opera e natura  convivono è stata riaperta a tempo di record dopo i danni del maltempo di fine ottoobre. Presente il presidente della Provincia Maurizio Fugatti: “È un segnale di speranza per un Trentino che sa reagire e rimettersi in piedi con le proprie gambe - ha commentato - e ringraziamo per questo Artesella ed i suoi artisti. Proprio a loro, quei professionisti capaci di creare bellezza e di inventare ciò che non è ordinario, diciamo che davanti adesso hanno una sfida in più".

“Artesella continuerà a fare Artesella - ha confermato il direttore artistico Emanuele Montibeller - cioè a dialogare con la natura. Anche quando la natura è molto forte. E siccome la questione ambientale è diventata ineludibile e centrale per noi tutti, il contributo che la cultura potrà dare va proprio nel verso di elaborare idee e comportamenti per il futuro”. Per chi volesse aiutare economicamente Arte Sella è stata aperta una sottoscrizione al sito www.artesella.it

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento