Mobili e materassi abbandonati nelle campagne: il Comune posiziona 16 videocamere

Altre sedici videocamere in altrettante zone "a rischio" nelle periferie di Trento. Proseguono i controlli: quasi una multa al giorno

Sono 16 le zone "a rischio" individuate dal Comune nel corso dei controlli permanenti contro lo smaltimento illecito di rifiuti. Zone che sempre più frequentemente vengono utilizzate come vere e proprie discariche. Solamente nel mese di settembre la Polizia Locale ha elevato 26 sanzioni per infrazioni al regolamento sui rifiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le aree monitorate vi sono quelle di via Ora del garda, via 25 aprile, via del Ponte a Ravina, via Kempten, via San Nicolò. Queste ed altre 11 aree sono state dotate di videocamere ed è stata posizionata l'apposita segnaletica, per mettere in guardia gli incivili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento