Altro che modellini, gli studenti del Martini hanno costruito un aereo vero

Studiato e assemblato dagli studenti dell'Istituto superiore il Savannah S è stato consegnato alla Scuola di Volo dell'Aeroporto di Mattarello

Il Savannah costruito dagli studenti all'aeroporto di Mattarello

Un aereo vero, interamente costruito dagli studenti e dalle studentesse dell'Istituto Martino Martini di Mezzolombardo. Prende il volo così, è proprio il caso di dirlo, l'accordo tra l'istituto superiore rotaliano, la Provincia e la Scuola di Volo dell'Aeroporto di Mattarello che porterà ad un percorso di alta formazione professionale che abiliterà gli studenti alla funzione di tecnico manutentore di elicotteri ed aerei.

Il velivolo, un Savannah S ultraleggero, è stato consegnato con una cerimonia ufficiale alla Scuola di Volo dell'aeroporto trentino, e sarà a disposizione anche degli studenti del Martini che volessero intraprendere il percorso per il brevetto di pilota, ma servirà soprattutto per lo studio "a terra" all'interno del nuovo percorso di alta formazione professionaòe. 

L'attività ha coinvolto studenti di tutte le classi, dalla prima alla quinta, che sono partiti dallo studio dei disegni, dalla catalogazione delle parti, dalla gestione dell’inventario, compresa la comprensione delle tecniche di costruzione strutturali, meccaniche ed elettroniche, per passare poi all’assemblaggio vero e proprio di carlinga, ali, motore, sistema elettrico. 

Partner del nuovo percorso formativo sono, oltre agli enti pubblici, le aziende Helicopters Italia s.r.l e Italfly s.r.l., con sede a Mattarello. Completato l'iter di autorizzazione da parte dell'Enac, Ente Nazionale Aviazione Civile, il percorso potrà partire nell'anno scolastico 2019/2020. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in professioni sanitarie: iscrizioni entro il 21 agosto

Torna su
TrentoToday è in caricamento