A Vezzano e Riva due appuntamenti con voci e musiche nella storia del cinema

Il coro femminile "La Gagliarda" diretto da Claudia Rizzo, attraverso un excursus tra celeberrimi brani d'autore, presenterà una significativa sintesi di ciò che ha rappresentato la vocalità nella storia della musica per film.

In programma due concerti: - il 27 maggio ore 21.00 a Vezzano, nel Teatro Valle dei Laghi - il 28 maggio, sempre ore 21.00 a Riva del Garda, presso l'Auditorium del Conservatorio. I concerti saranno preceduti, sabato 20 presso il teatro di Calavino ad ore 20.30 da un'introduzione all'ascolto curata da Francesco Milita, insegnante del conservatorio Bonporti.

La scelta dei brani in programma è stata studiata con l'intento di mostrarne al pubblico i caratteri prevalenti e la loro funzione specifica all'interno del film, fino ad analizzarne l'essenza stessa della componente musicale. Grazie ad alcune splendide elaborazioni del Maestro Riccardo Giavina, saranno ricordati cantanti-attori protagonisti indiscussi del secolo scorso, le cui tecniche vocali erano basate su impostazioni alquanto differenti, da Judy Garland a Audrey Hepburn, da Fred Astaire a Gene Kelly, testimoni del magico cordone ombelicale che collegava Brodway a Hollywood, Gershwin a Mancini, Minnelli a Edwards. In questo affascinante percorso che arriverà fin quasi ai nostri giorni, il coro sarà affiancato dalla New Project Swing Orchestra.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Le Albere Summer Festival: musica e food truck

    • Gratis
    • dal 14 al 16 giugno 2019
    • Quartiere Le Albere
  • 50 anni dall’allunaggio: storia e prospettive dell’esplorazione spaziale

    • dal 8 dicembre 2018 al 21 luglio 2019
    • Fondazione Museo Civico
  • Riapre Forte Cadine: un viaggio nella storia

    • dal 20 aprile al 3 novembre 2019
    • Forte Cadine
  • Al MUSE un coro di montagna ogni domenica

    • Gratis
    • dal 7 aprile al 26 giugno 2019
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
Torna su
TrentoToday è in caricamento