A Vezzano torna Chef a Teatro

Il progetto Diversamente a teatro è nato nel 2014 nell’ambito dell’attività culturale che Fondazione Aida ha sviluppato presso il Teatro Valle dei Laghi di Vezzano. Il progetto ha offerto un’occasione di formazione e di inserimento lavorativo nel settore teatrale a un gruppo di ragazzi con disabilità senza distinzione contrattuale o di livello economico rispetto agli altri lavoratori del teatro. L’attività si è conclusa con la chiusura della struttura nel 2017. Da qui è nata l’idea di proseguire l’esperienza con i ragazzi attraverso il progetto itinerante Chef a teatro che permette di dare continuità al gruppo e al contempo è occasione di confronto per l’intera comunità.

Il Programma:
VENERDI’ 25 OTTOBRE ALLE ORE 20:00
con Marzia Bonaldo e Gianluca Da Lio

Al teatro di Navalge di Moena, lo Chef Stefano Ghetta, del ristorante L Chimpl (Vigo di Fassa – TN), proporrà i seguenti piatti:
• ANTIPASTO: Tagliolini alla polvere di porcini, Buon Enrico, nocciole e Trentingrana
• PRIMO: Vitello brasato, indivia caramellata, zucca, coriandolo e pop corn
• DESSERT a cura degli studenti di ENAIP TRENTINO Istituto Alberghiero di Tesero: Sinfonia d’autunno
• VINO: Pinot grigio, Teroldego, Cantina: Cavit

INFO E PRENOTAZIONI
Telefono 348/2875130
email info@associazioneatti.it

Per informazioni sull’appuntamento di Moena:
eventi@visitmoena.it

Prevendita on-line:
www.primallaprima.it alla voce Il ristorante a teatro

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Il Festival dell'economia parte online

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 27 settembre 2020
  • I diari, nuova mostra al Mart

    • dal 22 febbraio al 31 maggio 2020
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Le novità in biblioteca da oggi

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 30 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento