Uno spettacolo per la Liberazione a Cantiere 26

In occasione della Festa della Liberazione, ci sarà l'esordio dei Teatri della Viscosa al Cantiere26, con lo spettacolo " Criucc' ".

Dalle 19 con aperitivo a buffet, Swap Party il tutto accompagnato dal DjSet a cura di Orlandi Marcello (prima e dopo lo spettacolo)

Inizio Spettacolo ore: 20.30


Criucc'(i) è lo spettacolo di un viaggio e di un incontro. E' il rac contocomico e poetico che narra la vicenda dei treni della felicità , una
complessa organizzazione, promossa dalle donne dell'UDI, che dal1946 al  1952 vid e coinvolti più di 70.000 fanciulli tra i 3 e i 12 anni. Salvati dalla fame e dai lunghi inverni furono ospitati da famiglie che aprirono loro le porte. Bambini che trovarono una speranza, una possibilitàgrazie a ll'esperienza  di solidarietà che si diffuse nell’Italia del secondodopoguerra. Ed ecco due teatranti alle prese con una storia commovente, fatta di lotte per lasopravvivenza e di personaggi drammatici ma, ancora, segnata da forti tratti comici ed a volte grotteschicon cui la realtà può contraddistinguersi. In linea con una poetica informale, l'inizio della narrazione simanifesta con il richiamo all'arte di strada, ai comici e cantastorie. Così viene abbattuta la quarta pareteper richiamare l'attenzione dello spettatore sulla storia ma anche sul "qui ed ora" dellarappresentazione, sul gioco del teatro in cui lo lo sguardo di chi osserva può reagire e non solamente restare a guardare. Un tempo in cui lo spettatore può e deve interfacciarsi con le proprie emozioni,sentirle e viverle. Criucc' non vuole solo raccontare una pagina della nostra memoria, ma riaprire unospiraglio del bambino interno che può divertirsi, piangere, stupirsi e riflettere sul nostro passato. Immagini che prendono vita dalle cornici dorate dentro le quali spesso si rinchiudono le storie dimenticate. Le scene sono caratterizzate da controcanti ironici e drammatici. Passato e presente interagiscono in un continuo dialogo con Peppino,
archetipo delle diverse esperienze vissute dai bambini, “figlio della rivolta contadina” di San Severo, salito sull'ultimo treno della felicità.
Sarà lui il filo rosso di questa meravigliosa esperienza collettiva chevide il superamento di pregiudizi e discriminazioni in una Italia solidale e
resiliente. Criucc' significa creatura; Criucc' in dialetto di San Severo significa Bambino; Criucc' è il loro racconto, la loro storia. La nostra.
l testo è inedito e le musiche composte appositamente per lo spettacolo.



 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giganteschi T. Rex, Raptor e Mammut: a Rovereto arriva la mostra Dinosauri in carne e ossa

    • dal 30 al 28 maggio 2020
    • Ex asilo nido della Manifattura - Borgo Sacco
  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Rompicapo dal passato per svegliare la mente in quarantena

    • dal 24 aprile al 30 maggio 2020
  • I diari, nuova mostra al Mart

    • dal 22 febbraio al 31 maggio 2020
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento