Lo 'Steve Jobs italiano' a Trento: incontro gratis per gli amanti della tecnologia

Federico Faggin (da Wikipedia)

Federico Faggin, considerato lo Steve Jobs italiano della tecnologia ed il 'papà' del microprocessore, sarà all'Università di Trento per un incontro gratuito. Accadrà lunedì 21 ottobre al Polo Ferrari di Povo.

Ad aspettare il pubblico un viaggio alle origini di microprocessore e touchscreen. Protagonista il fisico Federico Faggin, che da oltre 50 anni vive negli Stati Uniti e in questo periodo si trova in Italia per alcune conferenze.

Il fisico, inventore e imprenditore italiano farà tappa anche a Trento - informa una nota dell'Università - con l'incontro "Dall'invenzione del microprocessore alla nuova scienza della consapevolezza" lunedì 21 ottobre, alle 16.30, nell'aula magna A101 del Polo Ferrari a Povo. L'ingresso è libero ed è aperto alla comunità universitaria e, in generale, a tutte le persone interessate a conoscere un fisico che ha contribuito in modo determinante all'avvento della società dell'informazione.

Il fisico è stato l'ideatore della tecnologia Metal cxide semiconductor-Silicon Gate che ha permesso la fabbricazione del primo microprocessore della storia, l'Intel 4004, di cui ha diretto il progetto di sviluppo.
   

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "E quindi uscimmo a riveder la gente": A Levico il primo romanzo post-coronavirus

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • Parco Secolare

I più visti

  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Il Festival dell'economia parte online

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 27 settembre 2020
  • Tutti gli eventi estivi a Rovereto

    • dal 7 luglio al 18 settembre 2020
    • vedi programma
  • Cinema all'aperto nel prato del Muse

    • dal 7 luglio al 1 settembre 2020
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento