Sangue giusto, Francesca Melandri in Biblioteca

Martedì 24 ottobre alle 17.30 nella sala Manzoni della sede centrale della Biblioteca di via Roma Francesca Melandri oresenta il suo libro Sangue giusto.

La nostra Italia, il passato delle colonie, il presente dell’immigrazione: questi i temi del libro e del dialogo tra l'autrice e Alberto Faustini.

Roma, agosto 2010. In un vecchio palazzo senza ascensore, Ilaria sale con fatica i sei piani che la separano dal suo appartamento. Vorrebbe solo chiudersi in casa, dimenticare il traffico e l’afa, ma ad attenderla in cima trova una sorpresa: un ragazzo con la pelle nera e le gambe lunghe, che le mostra un passaporto. «Mi chiamo Shimeta Ietmgeta Attilaprofeti» le dice, «e tu sei mia zia.» All’inizio Ilaria pensa che sia uno scherzo. Di Attila Profeti lei ne conosce solo uno: è il soprannome di suo padre Attilio, un uomo che di segreti ne ha avuti sempre tanti, e che ora è troppo vecchio per rivelarli. Shimeta dice di essere il nipote di Attilio e della donna con cui è stato durante l’occupazione italiana in Etiopia. E se fosse la verità? È così che Ilaria comincia a dubitare: quante cose, di suo padre, deve ancora scoprire? Le risposte che cerca sono nel passato di tutti noi: di un’Italia che rimuove i ricordi per non affrontarli, che sopravvive sempre senza turbarsi mai, un Paese alla deriva diventato, suo malgrado, il centro dell’Europa delle grandi migrazioni.Con Sangue giusto Francesca Melandri si conferma un’autrice di rara forza e sensibilità. Il suo sguardo, attento e profondissimo, attraversa il Novecento e le sue contraddizioni per raccontare il cuore della nostra identità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Rompicapo dal passato per svegliare la mente in quarantena

    • dal 24 aprile al 30 maggio 2020
  • Le novità in biblioteca da oggi

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 30 giugno 2020

I più visti

  • Giganteschi T. Rex, Raptor e Mammut: a Rovereto arriva la mostra Dinosauri in carne e ossa

    • dal 30 al 25 maggio 2020
    • Ex asilo nido della Manifattura - Borgo Sacco
  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Rompicapo dal passato per svegliare la mente in quarantena

    • dal 24 aprile al 30 maggio 2020
  • I diari, nuova mostra al Mart

    • dal 22 febbraio al 31 maggio 2020
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento