Ospitalità diffusa: si parte a Terragnolo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Terragnolo
  • Quando
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Giovedì 5 e 12 settembre alle ore 20.00 presso la Sala Civica a Piazza di Terragnolo verrà presentata l’iniziativa Ospitar, avviata dall’amministrazione comunale di Terragnolo con il sostegno di altri partner territoriali. Il punto da cui siamo partiti, ci racconta Tania Giovannini dell’azienda di consulenza che segue il progetto, Community Building Solutions CBS Società Benefit, è comune per molti: “Insieme al Comune ci siamo confrontati su un problema noto anche ad altri territori: i molti alloggi inutilizzati, in un paese in cui l’accoglienza turistica potrebbe costituire comunità ed economia. Così, l’amministrazione ci ha incaricato di sviluppare un progetto di ricerca-azione inerente l’ospitalità diffusa, che punta a coinvolgere sia i proprietari degli immobili sfitti, sia i cittadini che possono condividere professionalità e competenze o acquisirne di nuove.” L’obiettivo di Ospitar è anche quello di capire se c’è la possibilità di organizzare un sistema di ospitalità diffusa pronto a soddisfare la domanda crescente di un modo diverso di vivere e godere del territorio. Idea da cui discendono poi opportunità lavorative locali riguardanti la ristrutturazione o messa a norma degli immobili, la fornitura di servizi condivisi e la gestione flessibile del sistema di ospitalità diffusa, scegliendo cosa gestire in autonomia e cosa in condivisione (si pensa a servizi comuni di pulizie, cambio biancheria, custodia, consegna chiavi, accoglienza ospiti, gestione portale). La prima fase di analisi del patrimonio immobiliare, per capire quanti siano gli alloggi potenzialmente coinvolti, è partita a luglio 2019. Terragnolo conta 710 abitanti e sono state censite circa 576 seconde case per 790 proprietari: un numero altamente significativo che potrebbe costituire un punto di partenza interessante per il progetto. Perché il progetto abbia senso per il paese è auspicabile che un numero sufficientemente grande di proprietari di immobili aderisca all’iniziativa, così da innescare vantaggi per tutti come facilitare il dialogo con la Cassa Rurale Vallagarina per la negoziazione di finanziamenti per sostenere una manutenzione minima, ma spesso necessaria, degli immobili.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Carnevale ad Arco, arriva 'Frittellaland': maxi distribuzione di frittelle di mele gratis per tutti

    • Gratis
    • dal 15 al 23 febbraio 2020
  • Tutti i carnevali nei sobborghi di Trento

    • Gratis
    • dal 8 febbraio al 1 marzo 2020
    • Circoscrizioni
  • I carnevali del weekend del 15 e 16 febbraio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 febbraio 2020
  • Tutte le feste di carnevale della Vallagarina

    • Gratis
    • dal 15 al 25 febbraio 2020
    • Paesi della Vallagarina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento