"Nuovo" Museo alle Palafitte di Ledro: festa con musica, visite e Palafittiadi

Il museo si rinnova, raddoppiando gli spazi espositivi e rilanciando l'apertura con una grande festa tra ska ed attività preistoriche

I numeri parlano chiaro: 45mila visitatori all'anno, frutto di un'intensa ed accattivante programmazione di attività, per grandi e piccini, e di un approccio unico alla Preistoria. Il Museo delle Palafitte di Ledro si è "guadagnato sul campo" la nuova sede ed i nuovi allestimenti, ora pronti ad aprire i battenti.

Nuovo museo: tutti gli eventi

La riapertura sarà anhe occasione per una splendida festa con laboratori per tutti, visite guidate, musica preistorica ma anche ska in perfetto stile jamaicano con Olly Riva & The Magnetics, ma soprattutto le mitiche Palafittiadi: con specialità quali canoa, tiro con l'arco, impasto d'argilla ed accensione del fuoco.

"Progettato e gestito per tanti anni come un semplice antiquarium dedicato a esporre una limitata selezione di reperti e con la funzione di controllo degli accessi al sito palafitticolo, la sua funzione è cambiata radicalmente grazie alla fantasia e all’impegno di una vivacissima squadra di curatori - spiega Michele Lanzinger, direttore del Muse di cui il museo di Ledro è sede territoriale - da sottolineare la qualità architettonica del rifacimento delle esposizioni e quella dell’ampliamento della struttura. Finalmente il museo, con i suoi oltre 45 mila visitatori all’anno, avrà lo spazio per ospitare adeguatamente le proprie attività educative e potrà produrre esposizioni temporanee capaci di rinnovare l’interesse anno dopo anno". 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento