"Nuovo" Museo alle Palafitte di Ledro: festa con musica, visite e Palafittiadi

Il museo si rinnova, raddoppiando gli spazi espositivi e rilanciando l'apertura con una grande festa tra ska ed attività preistoriche

I numeri parlano chiaro: 45mila visitatori all'anno, frutto di un'intensa ed accattivante programmazione di attività, per grandi e piccini, e di un approccio unico alla Preistoria. Il Museo delle Palafitte di Ledro si è "guadagnato sul campo" la nuova sede ed i nuovi allestimenti, ora pronti ad aprire i battenti.

Nuovo museo: tutti gli eventi

La riapertura sarà anhe occasione per una splendida festa con laboratori per tutti, visite guidate, musica preistorica ma anche ska in perfetto stile jamaicano con Olly Riva & The Magnetics, ma soprattutto le mitiche Palafittiadi: con specialità quali canoa, tiro con l'arco, impasto d'argilla ed accensione del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Progettato e gestito per tanti anni come un semplice antiquarium dedicato a esporre una limitata selezione di reperti e con la funzione di controllo degli accessi al sito palafitticolo, la sua funzione è cambiata radicalmente grazie alla fantasia e all’impegno di una vivacissima squadra di curatori - spiega Michele Lanzinger, direttore del Muse di cui il museo di Ledro è sede territoriale - da sottolineare la qualità architettonica del rifacimento delle esposizioni e quella dell’ampliamento della struttura. Finalmente il museo, con i suoi oltre 45 mila visitatori all’anno, avrà lo spazio per ospitare adeguatamente le proprie attività educative e potrà produrre esposizioni temporanee capaci di rinnovare l’interesse anno dopo anno". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Limiti di velocità solo per le moto sulle strade di montagna

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento