Il carnevale della Val dei Mocheni sbarca in piazza San Marco

A Venezia, tempio mondiale del carnevale, il bètscho e la bètscha, musicanti e figuranti della tradizione mochena

Un momento dell'esibizione in piazza San Marco

La tradizione carnevalesca mochena sbarca in piazza San Marco a Venezia, "patria" del carnevale mondiale. E' accaduto ieri, 5 marzo, Martedì Grasso. Nel giorno clou del carnevale veneziano i "bètsch" della Val dei Mocheni si sono esibiti davanti a migliaia di persone da tutto il mondo nella piazza princippale della città lagunare portando le tradizioni ed i colori del carnevale tipico della valle del Fersina. 

Oltre 80 i mocheni presenti in Piazza San Marco: tra loro i sindaci di Palù e di Fierozzo, il consigliere provinciale Devid Moranduzzo, la presidente della Pro Loco Palù del Fersina, i coscritti, il corpo di ballo, persino il parroco di Palù, a segno che tutta la comunità si è sentita coinvolta in questa eccezionale iniziativa. Lo spettacolo, organizzato in collaborazione con la federazione delle Pro Loco Trentine, è stato un successo.

Stefano Moltrer , sindaco di Palù del Fersina, sottolinea l’importanza di questo evento “Abbiamo potuto mostrare a migliaia di persone il nostro carnevale, un esempio di carnevale alpino tradizionale, legato ai riti di buon auspicio per la bella stagione in arrivo. Un carnevale piccolo ma significativo, per la memoria ed il patrimonio immateriale che custodisce”.

Walter Moser, per il Consorzio Pro Loco Valle dei Mocheni esprime “grandissima soddisfazione per l’evento. Ringrazio la Pro Loco di Palù di Fersina, in primis, e la comunità di Palù, che hanno risposto subito con entusiasmo alla proposta. Partecipare al Carnevale di Venezia ci ha permesso di mettere in contatto due mondi distantissimi, uno fatto di piccole particolarità e di comunità raccolte, ed uno fatto di influenze diverse e globalizzazione.”

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento