Mercatini di Natale nei borghi medievali di Rango e Canale

Due borghi medievali nelle Valli Giudicarie ospiterano i Mercatini natalizi a partire dal 30 novembre. Un'atmosfera magica che va ad aggiungersi al fascino delle case e delle vie rimaste intatte dall'epoca medievale

Il 30 novembre e il 1° dicembre apriranno i battenti rispettivamente i mercatini di Rango e Canale di Tenno. Si tratta di due borghi tra i più belli d'Italia, con edifici medievali, situati in altura nelle valli del Lomaso e del Bleggio. Due paesini dove il tempo sembra essersi fermato, dove architetture antiche e le stradine di ciottoli creano scorci suggestivi, due gemme del patrimonio storico del Trentino che faranno da cornice ai mercatini natalizi ed a tante attività nei finesettimana di dicembre.

Tra le tante attività in programma ci saranno laboratori per realizzare addobbi natalizi, torte "dimenticate" della tradizione giudicariense, per riscoprire le proprietà curative delle erbe o un prodotto tanto comune quanto antico come il pane. Zampognari e cantastorie animeranno il "filò", il ritrovo degli abitanti di un tempo, attorno al fuoco, per raccontare leggende, non solo ai più piccoli...

Il programma completo lo potete trovare a questo link: clicca qui...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagine2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento