Piccola Libreria: incontro con il maestro italiano del noir Massimo Carlotto

In collaborazione con il Trento Film Festival, nell'ambito di Montagnalibri365 , la Piccola Libreria è felicissima di ospitare per il secondo anno il nume tutelare dell'hard boiled, il maestro dei maestri che ci ha abituato al noir di inchiesta "mescolando fiction, verità e un pizzico di sana controinformazione".

MASSIMO CARLOTTO
in dialogo con Luca Giudici, filosofo e studioso di letteratura di genere 
ad alta voce Ugo Baldessari 
cajon Simone Cappello

“Il Turista” è il primo thriller scritto da Carlotto. Il protagonista è uno psicopatico criminale che sfugge a tutti i cliché del genere: non è megalomane, non sfida nessun poliziotto e non ha la minima intenzione di suggerire indizi che possano portarlo alla cattura. Il turista è metodico, organizzato, non prova empatia o rimorso e si è creato una vita perfetta dove nascondere la propria psicopatia. Sceglie accuratamente le vittime ma, purtroppo per lui, questa volta ha fatto un errore di valutazione e da predatore si trasformerà in preda.
Il libro è ambientato a Venezia, definita da Carlotto “la città delle spie”. L’alter ego del protagonista è l’ex ispettore Pietro Sambo, un “personaggio stropicciato dalla vita che si sta giocando la sua seconda possibilità.”
Il Turista - Rizzoli ed

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Le novità in biblioteca da oggi

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 30 giugno 2020

I più visti

  • Musei e castelli aperti: a giugno ingresso a 1 euro

    • dal 2 al 30 giugno 2020
    • Castello del Buonconsiglio
  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Il Festival dell'economia parte online

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 27 settembre 2020
  • Le novità in biblioteca da oggi

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 30 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento