The Jack: torna al Bar Funivia la cover band degli AC/DC

  • Dove
    Bar Funivia
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/07/2016 al 30/07/2016
    dalle 21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

I "The Jack"  sabato sera  tornano sulle rive dell'Adige, al Bar Funivia, per una serata all'insegna del Rock'n'Roll:

gruppo trentino formatosi nel 2002 con un repertorio interamente dedicato alla band australiana, per una serata tutta all’insegna dell’hard rock. Il repertorio ovviamente spazia dai primi album, dove alla voce militava il mitico Bon Scott, per poi arrivare ai più recenti ma altrettanto fantastici anni segnati dalla presenza, altrettanto entusiasmante, del vocalist Brian Johnson. Una parabola fondamentale per la storia dell’hard rock, quella degli Ac/Dc, con album come “Dirty deeds done dirty cheap” e “Back in black” che hanno segnato intere generazioni. E ovviamente “stregato” centinaia di giovani chitarristi in tutto il mondo, che hanno seguito per anni le invenzioni di Angus Young, anima del gruppo: una figura la sua resa celebre soprattutto grazie ai concerti, in cui si presenta invariabilmente vestito da monellaccio con tanto di pantaloncini corti. L’idea di una tribute-band dedicata agli Ac/Dc è nata da un nome importante dell’hard rock: quello di Cristiano Dalla Pellegrina, batterista di band come Extrema, a lungo a fianco di Biagio Antonacci e ora in forza ai Negrita. Per l’occasione Cristiano ha deciso di indossare i panni del bassista ed ecco quindi che a lui si è aggiunto successivamente Gerardo Gambin alla batteria (già nei C-O-D). L’arduo compito di interpretare il mitico chitarrista solista degli Ac/Dc, il folletto Angus Young, è stato assegnato a Gabriel Di Francesco che con la sua anima da vero “blues man” è riuscito a esprimere l’energia che si può vivere ad ogni concerto della band. All'altra chitarra troviamo Paolo Ferrari, che per i “The Jack”, nome preso in prestito da un celebre brano della band australiana, si è cimentato alla chitarra ritmica immedesimandosi in tutto e per tutto al fratello Malcom Young. Infine alla voce, tra un urlo e l’altro, troviamo Alessio Bernardi, che fino alla fine del concerto vi terrà sospesi tra Bon e Brian...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Tutti i carnevali nei sobborghi di Trento

    • Gratis
    • dal 8 febbraio al 1 marzo 2020
    • Circoscrizioni
  • Transiti, al Sanbapolis grande musica

    • dal 11 ottobre 2019 al 25 marzo 2020
    • Teatro Sanbapolis
  • Il caso di Simonino in mostra: dalla propaganda alla Storia

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Pretorio
  • La stagione di Teatro tra la Grande Prosa e altre tendenze

    • dal 15 ottobre 2019 al 1 aprile 2020
    • Teatro Sociale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento