Giulio Tampalini a Terzolas per "l'omaggio all'arte pianistica di Arturo Benedetti Michelangeli"

Festival "Omaggio all'Arte pianistica di Arturo Benedetti Michelangeli" - (Settima edizione - 2018) - Undicesimo concerto

Lunedì 13 Agosto 2018
Terzolas, Sala Nobile di Palazzo Torraccia, ore 21
ingresso libero

Giulio TAMPALINI (chitarra)

Grande attesa per il concerto del chitarrista Giulio Tampalini, ultimo appuntamento della settima edizione del festival "Omaggio all'Arte pianistica di Arturo Benedetti Michelangeli". Solista di eccezionale virtuosismo e sensibilità espressiva, Giulio Tampalini è oggi considerato uno dei più importanti chitarristi classici della scena internazionale. Nel recital di Terzolas il musicista propone, fra l'altro, una serie di autori spagnoli, quali Albéniz e Granados, che fecero parte del repertorio di Arturo Benedetti Michelangeli.

Programma :

Mateo Albéniz (1755-1831)
Sonata in Re maggiore, Op. 13

Dionisio Aguado (1784-1849)
Fandango variado in Re minore, Op. 16

Enrique Granados (1867-1916)
Valses poéticos, Op. 10
(Introducción - Melódico - Tiempo de vals noble - Tiempo de vals lento -
Allegro humorístico - Allegretto-elegante - Quasi ad libitum-sentimental -
Vivo - Presto - Tiempo del primo vals)

Enrique Granados (1867-1916)
Danza española in Mi minore, Op. 37 n. 5 (Andaluza)*

Miguel Llobet (1878-1938)
Tre Canzoni popolari catalane:
- El noi de la mare
- El testament de Amèlia
- Cançó del lladre

Isaac Albéniz (1860-1909)
Asturias in Sol minore, Op. 47 n. 5

Francisco Tárrega (1852-1909)
Fantasia sobre motivos de “La Traviata” de Verdi

Francisco Tárrega (1852-1909)
Variaciones sobre “El Carnaval de Venecia” de Paganini

* Giulio Tampalini rende omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli
interpretando alla chitarra una delle composizioni predilette dal Maestro


Giulio TAMPALINI è oggi uno dei più conosciuti e carismatici chitarristi classici europei. Artista Warner Classics, vincitore nel 2014 del Premio delle Arti e della Cultura (sez. Musica) al Circolo della Stampa di Milano, più di 25 dischi solistici all’attivo, una cattedra al conservatorio e l’onore di aver suonato per Papa Giovanni Paolo II in Vaticano.
Vincitore di alcuni dei maggiori concorsi di chitarra, a cominciare dal primo premio al Concorso Internazionale “Narciso Yepes” di Sanremo (presidente della giuria Narciso Yepes), al T.I.M. di Roma nel 1996 e nel 2000 e al “De Bonis” di Cosenza, fino alle affermazioni al “Pittaluga” di Alessandria, al “Fernando Sor” di Roma e al prestigioso “Andrès Segovia” di Granada, tiene concerti da solista e accompagnato da orchestre sinfoniche in tutta Italia, Europa, Asia ed America (Teatro La Fenice di Venezia, Parco della Musica di Roma, Ithaca College, New York e Shubert Theatre, Boston (U.S.A.), Teatro Renascença, Porto Alegre (Brasile), Qintai Grand Theatre, Wuhan (Cina), State Center of Arts (CEARTE) California (Messico), Muhsin Ertuğrul Theatre, Istanbul (Turchia), Safadi Foundation, Tripoli (Libano), Nadine Chaudier Théâtre, Avignon (Francia), Musée international de la Croix-Rouge, Geneve (Svizzera), Salle “Jacques Huisman”, Théâtre National, Bruxelles (Belgio).
Nel 2001 ha partecipato al Concerto di Natale in Vaticano in onore del Papa. Numerose sono le sue collaborazioni musicali, tra cui quella con le prime parti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.
Il suo doppio CD “Francisco Tárrega: Opere complete per chitarra” (Concerto) è stato premiato nel 2003 con la Chitarra d’Oro al Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria come Miglior CD dell’anno.
Tra i numerosi dischi che ha pubblicato si segnalano: il Concierto de Aranjuez di Joaquin Rodrigo, registrato con l’Orchestra del Festival Internazionale Arturo Benedetti Michelangeli, Opere e Sonate per chitarra di Angelo Gilardino, la raccolta completa delle Sei Rossiniane di Mauro Giuliani, il Concerto n. 1 op. 99, il Quintetto op. 143 e il Romancero Gitano di Mario Castelnuovo-Tedesco, registrati con l’Orchestra Haydn di Bolzano, l’opera completa per chitarra di Miguel Llobet e un DVD contenente tutte le opere per chitarra sola di Heitor Villa-Lobos, progetto realizzato per la prima volta al mondo su video.
Giulio Tampalini è docente di chitarra presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria e tiene regolarmente corsi e masterclass in tutta Italia e all’estero. Suona chitarre del liutaio inglese Philip Woodfield. Dal 2017 è artista Warner Classics, etichetta per la quale ha registrato il CD “The Spanish Guitar”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bar Funivia, la stagione dei concerti fino ad aprile

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 27 aprile 2019
    • Bar Funivia
  • Transiti, la rassegna di musica sperimentale è alla quarta edizione

    • dal 25 ottobre 2018 al 19 aprile 2019
    • Teatro Sanbapolis
  • PFM, si aggiunge una data a Trento dopo il sold out

    • 15 aprile 2019
    • Auditorium Santa Chiara

I più visti

  • Stagione del Teatro di Meano: da Goldoni a De Andrè

    • dal 27 ottobre 2018 al 30 marzo 2019
    • Teatro di Meano
  • Carnevali... anche dopo carnevale

    • Gratis
    • dal 10 marzo al 28 aprile 2019
    • paesi del Trentino
  • 50 anni dall’allunaggio: storia e prospettive dell’esplorazione spaziale

    • dal 8 dicembre 2018 al 21 luglio 2019
    • Fondazione Museo Civico
  • Bar Funivia, la stagione dei concerti fino ad aprile

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 27 aprile 2019
    • Bar Funivia
Torna su
TrentoToday è in caricamento