François-Joël Thiollier a Rabbi per l'omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli

Festival "Omaggio all'Arte pianistica di Arturo Benedetti Michelangeli" - (Settima edizione - 2018) - Decimo concerto

Venerdì 10 Agosto 2018
Rabbi, Chiesa di San Bernardo, ore 21
ingresso libero

François-Joël THIOLLIER (pianoforte)

Ritorna, attesissimo, il grande, raffinato pianista franco-americano con un recital interamente dedicato a Debussy in occasione del centenario della scomparsa.

Programma :

I quattro temperamenti di Debussy

Claude Debussy (1862-1918)

Il primo Debussy : Debussy “Russo”

Rêverie
Danse bohémienne
Ballade
Mazurka
Valse romantique
Danse
***
Debussy “Esotico”

Deux arabesques
La plus que lente*
La soirée dans Grenade (n. 2 da Estampes)
Les collines d'Anacapri (n. 5 da Préludes I)*
***
Debussy “Notturno”

Nocturne*
La terrasse des audiences du clair de lune (n. 5 da Préludes II)*
Clair de lune (n. 3 da Suite bergamasque)
***
Debussy “Acquatico”

Reflets dans l'eau (n. 1 da Images I)*
Jardins sous la pluie (n. 3 da Estampes)
Ondine (n. 8 da Préludes II)*
Poissons d'or (n. 3 da Images II)*
L'isle joyeuse*

* François-Joël Thiollier rende omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli
interpretando alcune composizioni predilette dal Maestro


François-Joël Thiollier è uno dei più completi, raffinati ed estroversi pianisti e musicisti d’oggi. Franco-americano di nascita, ha assimilato il meglio di diverse culture; nato a Parigi, ha dato il suo primo concerto a New York all’età di 5 anni. Ha proseguito gli studi musicali in Francia sotto la guida di Robert Casadesus. Successivamente si è perfezionato negli Stati Uniti con Sascha Gorodnitzki alla Juilliard School of Music, laureandosi a 18 anni con il massimo dei voti in tutte le materie sia accademiche che musicali.
Thiollier ha vinto 8 «Grands Prix», risultato senza precedenti, in concorsi internazionali, fra cui Regina Elisabetta del Belgio e Čajkovskij di Mosca. Il suo vastissimo repertorio, la sua eccezionale cultura musicale e la sua padronanza della tastiera sono la chiave del suo successo internazionale.
Il grande pianista francese suona oggi in più di 40 Paesi con le più prestigiose orchestre (Filarmonica di Leningrado e Mosca, Concertgebouw di Amsterdam, Residentie Orkest dell’Aja, Orchestra della Rai di Torino, Santa Cecilia, Orchestre de Paris, Orchestre National de France, London Symphony Orchestra), e nelle sale più importanti (Théâtre des Champs Elysées, Berliner Philharmonie e Konzerthaus, Bunka Kaikan e Suntory Hall Tokyo, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Auditorium di Madrid, La Scala, la Fenice, la Sydney Opera House Concert Hall...). La sua interpretazione del Concerto di Busoni alla Philharmonie di Berlino è stata così recensita: «Thiollier, un pianista al di sopra di ogni paragone, ha stupefatto e affascinato il pubblico con una tecnica pazzesca, una raffinata eleganza, un compiuto senso del suono e, infine, qualità non delle minori, con una musicalità piena di generosità».
Ha inciso innumerevoli dischi tra cui spiccano l’integrale pianistica di Debussy (Naxos) e di Gershwin (RCA) e, in prima mondiale, le opere complete per piano solo di Ravel (Naxos) e Rachmaninov (RCA).


Per informazioni :
www.valdirabbi.com/it/concerto-francois-joel-thiollier
www.centromichelangeli.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Al MUSE un coro di montagna ogni domenica

    • Gratis
    • dal 7 aprile al 26 giugno 2019
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Massimo Ranieri in concerto a Trento

    • solo domani
    • 23 maggio 2019
    • Auditorium Santa Chiara
  • Suoni delle Dolomiti, concerto con Vinicio Capossela per l'anteprima

    • 11 giugno 2019
    • Malga Costa

I più visti

  • 'Shit', le foto di Erik Kessels sui soldati tedeschi che defecano mostrano che la guerra non ha dignità

    • dal 15 maggio al 15 giugno 2019
    • Foto Forum, Bolzano
  • 50 anni dall’allunaggio: storia e prospettive dell’esplorazione spaziale

    • dal 8 dicembre 2018 al 21 luglio 2019
    • Fondazione Museo Civico
  • Cena in bianco e verde con una mega tavolata di 500 metri in piazza

    • 1 giugno 2019
  • Orchidee da tutto il mondo al Muse: a maggio la mostra mercato

    • dal 25 al 26 maggio 2019
    • Muse
Torna su
TrentoToday è in caricamento