Redditi d'impresa non dichiarati: Trento e Bolzano le province più virtuose

La mappa disegnata dalla Cgia di Mestre: in Italia 93,2 miliardi di sotto-dichiarazione, in Trentino Alto Adige mancano all'appello "solamente" un miliardo e mezzo di euro

Le province di Trento e Bolzano sono rispettivamente al penultimo ed all'ultimo posto della classifica del rischio di evasione fiscale. A dirlo sono i dati della Cgia di mestre, pubblicati nei giorni scorsi. La sotto-dichiarazione delle imprese, ovvero la percentuale di reddito non dichiarata rispetto a quella reale, è del 4,9% a Trento e del 3,9% a Bolzano.

Territori virtuosi, sì, ma se la percentuale rimane: significa che le imprese trentine dichiarano, in media, quasi il 5% in meno. Ciò non toglie che Trentino e Alto Adige siano, appunto, i due territori più virtuosi: la media italiana è del 6,3%, in euro 93,2 miliardi, circa 6 in meno dell'anno precedente. In cima alla classifica il Molise (8,4%) seguito da Umbria, Marche e Puglia a pari"merito" (8,3%), mentre al terzo posto si piazza, un po' distanziata, la Campania (7,7%). 

Secondo la Cgia a livello nazionale l’incidenza è più elevata nei servizi professionali (attività legali e di contabilità, attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale, studi di architettura e di ingegneria, collaudi e analisi tecniche, altre attività professionali, scientifiche e tecniche e servizi veterinari), pari al 16,2%.

Segue la percentuale riferita al commercio all’ingrosso e al dettaglio, trasporti, alloggi e ristorazione (12,8%) e quella riferita alle costruzioni (12,3%). Più contenuto, invece, il rischio evasione presente nei servizi alle persone (8,8%), nella produzione di beni alimentari e di consumo (7,7%), nell’istruzione e nella sanità (3,9%), negli altri servizi alle imprese (2,8%), nella produzione di beni di investimento (2,3%) e nella produzione di beni intermedi, energia e rifiuti (0,5%). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento