Duomo di Trento, consolidati i pilastri e scoperti nuovi affreschi del '300

Smontati i ponteggi, la navata nord restituita a l suo antico splendore, con qualche affresco inpiù, finora sconosciuto

Sono terminati nel pomeriggio di ieri, venerdì 6 luglio, i lavori del primo dei tre lotti di restauro della cattedrale di Trento, iniziati nel marzo 2017. I ponteggi sono stati completamente smontati restituendo così alla comunità di Trento, ed ai tanti turisti, gli affreschi nel loro antico splendore.

E' stato restaurato anche il paramento lapideo interno della navata Nord, così  come gli intonaci della navata. I lavori sono stati preceduti da indagini sul paramento lapideo, sulle sei volte ed i sette pilastri della navata nord. "La campagna di indagini ha integrato e completato le verifiche già eseguite nel corso dei “cantieri pilota” sulla controfacciata principale e su parte della navata Sud che hanno supportato lo sviluppo della progettazione esecutiva dell’intervento di restauro finanziato - spiega una nota dellla Diocesi.

Le indagini eseguite hanno consentito di mettere in luce alcune superfici affrescate di epoca settecentesca, la cui esistenza era in parte nota, e tracce di intonaci affrescati di epoca trecentesca non conosciute prima dell’intervento in fase di ultimazione

Con la conclusione dell’intervento del primo lotto, sarà impostato un sistema di monitoraggio strutturale permanente della Cattedrale di Trento. Nelle prossime settimane l’Arcidiocesi di Trento darà avvio alle procedure di gara per l’aggiudicazione dei lavori dei due lotti successivi dell’intervento che riguarderanno il restauro della navata centrale e della parte residua della navata sud, nonché del transetto e della zona absidale della Cattedrale.

Grazie alle indagini preliminari ci si è infatti resi conto dell'urgenza di un intervento per quanto riguarda i pilastri della navata. Come spiega a stessa Dicoesi: "Le verifiche hanno reso evidente la necessità di procedere ad un sistematico ed esteso intervento di consolidamento dei pilastri, solo in parte preventivato e comunque programmato nel secondo lotto. L’intervento di consolidamento dei pilastri della navata Nord è stato completamente anticipato nel primo lotto ed attuato su tutti i sette pilastri della navata".  

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento