Cappuccetto rosso ha trovato casa a Fai della Paganella

L’opera simbolo della mostra C’era una volta…e poi rimarrà in Trentino. La tela del pittore Massimo Fontanini va ad arricchire la collezione dello Sport Hotel Panorama

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Fai della Paganella, giugno 2015 - Cappuccetto Rosso, la grande tela di Massimo Fontanini simbolo della mostra C'era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di un artista rimarrà in Trentino Alto Adige e sarà esposta in permanente a Fai della Paganella presso uno dei più famosi art hotel della regione: l'Alp&Wellness Sport Hotel Panorama (http://www.sporthotelpanorama.it).

Il successo della mostra, dedicata ai protagonisti di alcune delle più famose favole per bambini visti, però, nella loro età matura e con i segni che la vita ha impresso su loro e sulle loro storie, è stato tale da far decidere agli organizzatori di lasciare un segno tangibile dello stretto rapporto venutosi a creare fra le opere di Fontanini e il Trentino.

Per questo motivo residenti e turisti potranno continuare ad ammirare non solo l'opera principale di quella mostra, Cappuccetto Rosso (olio su tela, 160x140) ma anche un altro piccolo gioiello, il bozzetto preparatorio della tela dedicata alla Principessa sul pisello (olio su tela 60 x 60) che l'artista aveva deciso di esporre in via eccezionale a Fai della Paganella.

Nel primo quadro, che assieme all'altro entra a far parte della collezione dell'art hotel, Cappuccetto Rosso è ritratta di spalle in un vestito ancora di colore vermiglio e guarda con nostalgia al bosco dove si è svolta la sua vicenda.

La seconda tela ritrae invece la Principessa sul Pisello in un' età ormai avanzata, col corpo nudo e non certo più affascinante. È sdraiata su un'alta pila di materassi, ma questa volta logori. Il suo sonno è disturbato; un piccolo pisello verde continua a infastidirle la schiena; nonostante il tempo e l'inclemenza del vivere il suo animo è ancora gentile e sensibile.

L'Alp&Wellness Sport Hotel Panorama, che fortemente ha voluto esporre al pubblico le opere di Fontanini, si conferma una delle mete più amate dagli amanti dell'arte sia per le esposizioni e le installazioni ospitate periodicamente, sia per la presenza di lavori di artisti famosi come Marco Lodola o Bruno Lucchi e, da giugno, Massimo Fontanini.

Torna su
TrentoToday è in caricamento