Oltre 4 milioni di euro per promuovere i vini del Trentino sui mercati extra Ue

Obiettivo: finanziare azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità. I progetti dovranno avere durata minima di un anno e massima di due anni. Le candidature dovranno pervenerire entro il 24 giugno

Le organizzazioni professionali o di produttori, i consorzi di tutela, i produttori di vino, le associazioni d’impresa. Sono i soggetti che possono beneficiare della campagna 2016/17 relativa alla misura “Promozione sui mercati dei Paesi terzi”.

Le domande di finanziamento e i relativi progetti dovranno pervenire entro le ore 12.30 del giorno 24 giugno 2016 al Servizio turismo e sport, via Romagnosi, 9 a Trento.

Attraverso questa misura, sarà possibile finanziare azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell'Unione, in particolare in termini di qualità, di sicurezza alimentare o di ambiente. Sarà possibile, altresì, finanziare la partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni d’importanza internazionale e/o campagne di informazione e/o studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.

I progetti dovranno avere durata minima di un anno e massima di due anni. Dovranno, inoltre, prevedere un importo minimo di 50.000 € per mercato/anno.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento