Settimana bianca: Madonna di Campiglio tra le più care d'Europa, ma dopo l'Epifania conviene

Analisi del portale HomeToGo: Madonna di Campiglio al terzo posto in Europa nel periodo natalizio, ma tra quelle con il maggior ribasso (10%) subito dopo l'Epifania

Madonna di Campiglio tra le mete più costose d'Europa per una "settimana bianca" nel periodo natalizio, ma tra quelle con il maggior ribasso nel periodo successivo alle feste. Lo rivela un'analisi del sito HomeToGo, portale di alloggi turistici a livello europeo

Nel periodo che va dal 22 al 29 dicembre madonna di Campiglio, con un prezzo medio di 522 euro a notte è la terza località più costtosa in classifica dopo,a sorpresa, la spagnola Baquèira, a 599 euro e la svizzera Zermatt a 596 euro. Per Capodanno, durante la settimana del 29 dicembre 5 gennaio, i prezzi salgono, fino a raggiungere i 1.015€ a notte di Zermatt, i 649€/notte di Madonna di Campiglio, tra le località sciistiche italiane dai prezzi di soggiorno più alti di questa stagione, e Cortina con 626€/notte.

Dando un’occhiata ai prezzi medi di soggiorno per i mesi di gennaio e febbraio nelle principali località sciistiche italiane, si evidenzia un generale calo, unica eccezione la val Gardena, dove dai 261€/notte per gennaio si raggiungono i 288€ in febbraio. Il risparmio maggiore optando per febbraio, lo si ha per le località di Madonna di Campiglio (-10%) e Cortina (-16%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento