Trentino Trasporti assume personale. Simoni (PT): "Prima i trentini"

Un'interrogazione del consigliere di Progetto Trentino chiede di attuare una campagna informativa per "evitare che il personale arrivi da fuori provincia"

L'assunzione di nuovo personale da parte di Trentino Trasporti è stata più volte annunciata ma bandi ed avvisi non se ne sono visti. A chiedere conto della mancata informazione è il consigliere Marino Simoni (Progetto Trentiino) che chiede alla giunta di accelerare il percorso di formazione e selezione "evitare che il personale arrivi da fuori provincia". 

Insomma, occorre far girare  la voce tra i trentini. Questo l'obiettivo dell'interrogaazione, alla quale ha risposto l'assessore Gilmmozzi. "La Giunta ha attivato una campagna di informazione da parte di Trentino Trasporti in merito alla ricerca di autisti - ha spiegato - e avviato dall’ottobre insieme all’agenzia del lavoro la definizione di una pubblica selezione di candidati per i quali finanziare corsi concorsi con frequenza obbligatoria, al termine dei quali saranno assunte le persone abilitate. Corsi e concorso saranno attivati nel 2018."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Mamma orsa in compagnia dei suoi tre piccoli: il nuovo video della Provincia

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Cattura, maltrattamento e traffico di cento uccellini: denunciati in due

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Coppia di 40enni trentini nuda in un campo per fare sesso: multata

  • Incidenti, pauroso schianto moto-camper: motociclista portato via in elicottero

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

Torna su
TrentoToday è in caricamento