TIM: evitata cassa integrazione per 200 trentini, ma ci saranno incentivi all'esodo

Niente esuberi ma incentivi all'esodo, lo comunica la Cgil del Trentino, dopo l'accordo nazionale

Tim, foto ANSA

Cassa integrazione evitata anche per 200 dipendenti trentini di Tim. Questo l'annuncio arrivato nella seratta di ieri, martedì 12 giugno, dalla Cgil trentina in seguito all'accordo raggiunto a livello nazionale tra parti sociali ed azienda ex pubblica.

Vertenza Tim, c'è l'accordo: evitata la cassa integrazione per 30mila lavoratori

"Per loro ci sarà il contratto di solidarietà per un anno - si legge nella nota - E' questo l'esito dell'accordo firmato tra azienda e sindacati. Non ci saranno esuberi, ma esodi incentivati e si è cominciato a discutere del contratto di secondo livello". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • Sono in auto, due malviventi sfodano il vetro e puntano pistola e coltello: "Dateci i soldi"

Torna su
TrentoToday è in caricamento