Tassa di soggiorno: negli alloggi privati 25 euro all'anno a posto letto

Dal 1° gennaio 2017 i proprietari degli alloggi per turisti in Trentino pagheranno alla Provincia 25 euro all'anno a posto letto. E' quanto ha deciso ieri la seconda commissione consiliare (favorevoli Giuliani, Manica, De Godenz, Tonina; contrari Fasanelli, De Gasperi e Zanon) per quanto riguarda l'applicazione della tassa di soggiorno introdotta l'anno scorso. 

Eccezione per chi si trova in Trentino non per piacere ma per lavoro. Fino ad oggi il regolamento prevedeva di non pagare la tassa oltre il 10° giorno di permanenza, soglia difficilmente raggiungibile dai lavoratori pendolari, che, tendenzialmente ogni weekend, tornano a casa. Con la modifica apportata ieri dalla commissione i giorni saranno cumulati anche in caso di interruzione del soggiorno, esentando i lavoratori pendolari dall'imposta oltre il 10° giorno. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento