Tassa di soggiorno: negli alloggi privati 25 euro all'anno a posto letto

Dal 1° gennaio 2017 i proprietari degli alloggi per turisti in Trentino pagheranno alla Provincia 25 euro all'anno a posto letto. E' quanto ha deciso ieri la seconda commissione consiliare (favorevoli Giuliani, Manica, De Godenz, Tonina; contrari Fasanelli, De Gasperi e Zanon) per quanto riguarda l'applicazione della tassa di soggiorno introdotta l'anno scorso. 

Eccezione per chi si trova in Trentino non per piacere ma per lavoro. Fino ad oggi il regolamento prevedeva di non pagare la tassa oltre il 10° giorno di permanenza, soglia difficilmente raggiungibile dai lavoratori pendolari, che, tendenzialmente ogni weekend, tornano a casa. Con la modifica apportata ieri dalla commissione i giorni saranno cumulati anche in caso di interruzione del soggiorno, esentando i lavoratori pendolari dall'imposta oltre il 10° giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento