Trentino InBlu e Vita Trentina in sciopero: chiude la radio diocesana

Sciopero di due giorni, questa la reazione alla notizia della chiusura di radio Trentino InBlu e del licenziamento di due giornalisti della redazione

Radio in crisi, giornalisti in sciopero. Incroceranno le braccia oggi, mercoledì 11 aprile, e domani i giornalisti e le giornaliste di Radio Trentino inBlu e del settimanale Vita Trentina, in segno di protesta per l'annunciata chiusura della radio ed il conseguente licenziamento di due giornalisti della redazione. 

La notizia è stata data ieri sera dall'amministratore delegato dell'editrice cooperativa Vita Trentina Sc che a sua volta fa capo alla Diocesi. I lavoratori hanno dato mandato al Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige/Südtirol di gestire la vertenza che si è aperta, per poter discutere lo stato di crisi dell’azienda e trovare le migliori soluzioni condivise, evitando dannose forzature.

Su facebook hanno annunciato ai lettori la triste notizia commentando con una frase di monsignor Nunzio Galantino, un chiaro invito ad evolversi prima di arrrendersi: "dobbiamo avere anche noi, come realtà diocesane, la capacità di avere non solo la voglia di conservare ma anche di innovare, perché quello che diciamo e quello che facciamo abbia un senso, perché non è detto che quello che ieri funzionava debba funzionare anche
oggi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento