Turismo: boom di ricerche su Google, ma solo il 20% degli albergatori investe nel web

A fronte di un vero e proprio boom sul web sono ancora pochi gli operatori turistici trentini che si affidano ad internet per farsi conoscere

Se il futuro del Trentino è sempre più turistico il futuro del turismo è sempre più digitale. Dietro ai numeri da record registrati a Trento  ed in tutta la Provincia negli ultimi due anni c'è una vero e proprio trend di ricerca del Trentino su Google. Uno studio di Marketing01, società certificata da Google, aveva annunciato un vero e proprio boom di ricerche sul web da parte  di potenziali turisti: a maggio era stata segnalata una crescita dell'11% nelle ricerche, con flussi anche da Paesi tradizionalmente non legati al Trentino come Stati Uniti, Brasile, Argentina, Spagna e Giappone.

A fronte dell'interesse crescente per il Trentino su internet c'è però un certo ritardo da parte  delle imprese del settore. Se è vero che il 79% delle strutture ricettive trentine ha un sito internet è vero anche che solamente la metà di queste aggiornano frequentemente le proprie pagine. Albergatori ed altri operatori turistici investono ancora troppo poco in un quello che appare sempre più come il canale preferenziale delle scelte dei potenziali turisti: solo il 20% delle imprese del settore è attiva con operazioni  di ebmmarketing, e solamente il 10% è  presente su motori di ricerca all'estero.

"La tendenza pare essere destinata ad aumentare ulteriormente - spiega Paolo Bomparola, direttore di marketing01 - e sono convinto che nei prossimi 2 o 3 mesi a Trento si potrà toccare il record assoluto di ricerche e prenotazioni dal web. Ma occorre che la sensibilità degli imprenditori, che è già molto alta, cresca ancora e sopratutto ci si attrezzi meglio nei confronti dei mercati esteri". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ovuli di coca ed eroina: fermati al Brennero con 2,5 chili nello stomaco

  • Attualità

    Riaperta la strada di Cembra, chiusa per frana

  • Politica

    Pesticidi: il clorpyriphos doveva essere bandito in Trentino dal 2016

  • Cronaca

    Pregiato Bordeaux francese, in realtà vino da 2 euro: ecco la truffa

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Malore alla guida: accosta con l'auto e urta un'Ape

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

Torna su
TrentoToday è in caricamento