Chiude la radio diocesana, solidarietà dei sindacati

Secondo giorno di sciopero per i giornalisti di Vita Trentina e di radio Trentino InBlu, arriva la solidarietà di Cgil, Cisl e Uil: "Auspichiamo un confronto per evitare dolorosi tagli al personale"

"Piena solidarietà ai giornalisti e alle giornaliste di Radio Trentino in Blu e di Vita Trentina, che con l'annunciata chiusura dell'emittente radiofonica rischiano una dolorosa riduzione di personale". Il messaggio arriva dalle tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil del Trentino. 

Oggi secondo giorno di sciopero in via San Giovanni Bosco dopo la comunicazione da parte dell'editore, la cooperativa Vita Trentina, di voler chiudere Radio Trentino InBlu, emittente radiofonica legata alla Diocesi di Trento.

I sindacati esprimono anche "amarezza per il venir meno di un emittente che, pur coerente con le proprie sensibilità e visioni, ha dato un contributo importante alla pluralità dell'informazione locale, grazie all'impegno e alla professionalità dei componenti della sua redazione".

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Orso M49 catturato e fuggito, Fugatti: "Questo dimostra quanto sia pericoloso"

Torna su
TrentoToday è in caricamento