Nei supermercati è boom di "100% italiano": Trentino Alto Adige in testa

Trentino, Toscana e Sicilia le regioni che hanno registrato un incremento maggiore di prodotti con il tricolore o con le varie indicazioni di "made in Italiy"

Trentino, Toscana e Sicilia sono le regioni più presenti nel carrello "tricolore" dei supermercatini italiani. E' quanto emerge da un'analisi dell'Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy. Dei 67.855 prodotti alimentari analizzati ben 17.053 (il 25,1%) riportano in etichetta un richiamo alla loro matrice nazionale.

La bandiera tricolore sui prodotti fa registrare un incremento del 13,9% rispetto all'anno precedente ma anche altri accorgimento come, per esempio, la scritta "100% italiano", in crescita del 7,7%, fino alle più classiche ed istituzionalizzate Doc, Dop, Igp e Docg che registrano trend di crescita tra il 5,2% e il 7,2% su base annua. 

Complessivamentele vendite di prodotti che riportano una di queste indicazioni hanno superato i 6,4 miliardi di euro. Come detto nella classifica delle regioni più valorizzate sulle confezioni, il Trentino-Alto Adige resta saldo al primo posto (con un giro d’affari di oltre 327 milioni di euro, + 5,8% annuo), seguito dalla Toscana (217 milioni di euro, in crescita del 9,4%) e dalla Sicilia (246 milioni di euro, +4,4%).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trio di ladri in carcere: per spostarsi prendevano il taxi

  • Attualità

    Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Cronaca

    Ha una malattia genetica rara, studia a Trento per trovare le cure: la storia di Emma

  • Green

    Trentino: mentre si parla di lupi e orsi rispunta anche la lince

I più letti della settimana

  • Trentino: mentre si parla di lupi e orsi rispunta anche la lince

  • Incidente mortale sulla A22

  • Incidente mortale a Mezzolombardo: la vittima è Devis Battan

  • Trovano un bancomat e si danno a spese pazze: denunciati tre minorenni

  • Schianto sulla A22: muore Marco Festi, manager originario di Isera

  • Due bambine investite da un'auto a Canezza

Torna su
TrentoToday è in caricamento