Nanno è il comune più "agricolo" d'Italia

Il paese più agricolo d'Italia è in Trentino: Nanno, con le sue 118 imprese agricole su 632 abitanti, è in vetta alla classifica, seguito da altri tre comuni nonesi. Sporminore invece figura in cima alla top ten dei comuni meno "rosa" almeno per quanto riguarda le imprese

foto: wikipedia

Il comune più agricolo d'Italia è in Trentino, naturalmente in Val di Non, territorio che ha fatto della produzione di mele l'asse portante dell'economia locale. Nanno, 565 metri sul livello del mare e 632 abitanti, con le sue 118 imprese agricole vanta il primato di paese più agricolo della penisola.

Un'azienda agricola ogni sei abitanti, praticamente una per famiglia, su 137 imprese totali quelle munite di trattore sono l'86,1%. I dati sono contenuti in un curioso studio fatto dalla camera di commercio di monza sui dati del Registro Imprese, prendendo in considerazione i comuni italiani con più di 100 imprese con lo scopo di conoscere le varie "vocazioni" del territorio.

Non solo Nanno: nella "top ten" dei paesi più agricoli al sesto posto c'è Romallo con 87 imprese agricole su 105, seguito da Brez al settimo posto, 116 su 143, e Livo al nono posto con 146 aziende agricole sulle 181 totali. Un altro record, questa volta negativo, sempre in Val di Non: Sporminore è il comune meno "rosa", almeno per quanto riguarda l'imprenditorialità: solo 8 le aziende intestate alle donne, su 108 totali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

  • Paura a Dro, si sente male alla guida davanti a un minimarket: 54enne portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento