Dalla Giunta 4 milioni di euro a Confidi per mutui alle imprese, sospesi i fondi di rotazione

"L'intento è quello di consentire un accesso al credito che difficilmente le aziende troverebbero in un canale bancario" spiega l'assessore Olivi. Nei prossimi mesi 10 milioni di euro

L'accesso al credito rimane il nodo cruciale della stagnazione economica dal punto di vista delle imprese. La Giunta provinciale ha deliberato un intervento da 4 milioni di euro per permettere a Confidi di sottoscrivere mutui fino a 7 anni a tassi di interesse di mercato, fino a 100.000 euro. Nei prossimi mesi la Provincia immetterà nuova liquidità fino a raggiungere i 10 milioni di euro. In compenso si è decisoo di sospendere i fondi di rotazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I mutui in questione saranno concessi ad imprese non in difficoltà economiche-finanziarie. Si tratta infatti di un intervento mirato allo sviluppo e non al salvataggio di situazioni difficili. "L'intento - spiega l'assessore  Olivi - è ora quello di proseguire nella promozione di interventi per la disintermediazione del sistema bancario, favorendo il ricorso da parte delle imprese a fondi di provvista non bancaria, anche per riequilibrare l’attuale incidenza dei prestiti bancari sui flussi finanziari. Le assegnazioni disposte continuano in questa direzione e permetteranno alle imprese di godere di risorse difficilmente reperibili sul mercato del credito attraverso gli ordinari canali bancari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento