Cantina Mori: 90 indagati, dai vertici ai soci conferitori

Indagati anche i soci: l'inchiesta sulla cantina sociale, al centro di uno scandalo per frode in commercio, si allarga e coinvolge anche i soci

Non solo i vertici, ma anche i soci della cantina Mori - Colli Zugna, risultano indagati nell'inchiesta per frode in commercio. Come ricorderanno i nostri lettori l'indagine fu resa pubblica con la perquisizione dei Carabinieri nella cantina sociale, dove furono ritrovate botti piene di acqua, probabilmente per coprire operazioni di magazzino. 

Sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti il rispetto dei disciplinari della Denominaione di Origine Controllata, che si giocano proprio sulle quantità: di uva conferita, e quindi di pagamenti liquidati, e di prodotto finale. 

Sono in tutto 90 gli indagati: non solo, dunque, i vertici della cantina, ma anche i soci conferitori. Nei confronti dei vertici è stato ipotizzato anche il reato di associazione a delinquere. Una vera e propria bomba, che rischia di esplodere nell'imminente assemblea della cantina cooperativa, oggi commissariata dalla Provincia come prevede la legge fino a marzo 2019.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento