Mercatone Uno, il presidente smentisce: "Nessuna chiusura"

Il Mercatone Uno di San Michele all'Adige non chiuderà: la clamorosa smentita da parte della società di Imola arriva nella mattinata di oggi, dopo l'assemblea sindacale di ieri con i 62 dipendenti del grande magazzino in Piana Rotaliana. La società conferma la decisione di presentare domanda di concordato preventivo al Tribunale di Bologna: "si tratta di una scelta imposta dal perdurare della crisi e dal continuo calo dei consumi particolarmente grave nel settore dei beni durevoli, che ha determinato, a partire dalla ripresa autunnale dell’attività, una costante riduzione del fatturato". Il punto vendita di San Michele all'Adige si conferma uno fra i principali del Gruppo, scrive il presidente di mercatone Uno Alessandro Servadei, e la notizia, riportata da un quotidiano locale, secondo cui si dovrebbe chiudere è priva di fondamento, frutto forse di "false illazioni e comportamenti irresponsabili che danneggerebbero anche i
dipendenti, sino ad oggi regolarmente pagati". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

Torna su
TrentoToday è in caricamento