Stato di agitazione al Meratone Uno: "Merce venduta e non consegnata"

Magazzini vuoti, fornitori sul piede di guerra ed una trentina di dipendenti in stato di agitazione anche in Trentino

Stato di agitazione al Mercatone Uno di San Michele all'Adige, proclamato dai sindacati che denunciano in una nota "una situazione grave, con merce già venduta e pagata che non è stata consegnata ai clienti, con conseguente restituzione dell'incasso".

"A otto mesi dal subentro di Shernon nella proprietà la situazione dei punti vendita è grande in affanno e c'è molta preoccupazione tra i dipendenti, ma anche i fornitori sono sul piede di guerra. Di fatto Shernon si rifiuta di incontrare le organizzazioni sindacali – prosegue Stella -. Auspichiamo nella mediazione del Ministero per convincere l'azienda a sedere al tavolo. A questo punto è necessario fare chiarezza subito”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

  • Incidenti stradali

    Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento