Landini al Festival incontra i lavoratori: "Abbassare le tasse a chi le paga davvero"

Il segretario nazionale della Cgil a Trento ha incontrato i lavoratori di Mercatone Uno e dei servizi appaltati

Landini in via Oriola con i lavoratori

"Oggi dobbiamo fare i conti con Cina, Stati Uniti e India - ha detto riguardo alla globalizzazione del lavoro e del commercio - chi ci dice che da soli risolviamo tutto ci prende in giro". Un messaggio, poi, per il Governo in tema di flat tax ed in vista della legge di stabilità, minata dal voto delle europee: "Chiediamo che il Governo ci convochi, una volta che si son messi d'accordo tra di loro, La prossima legge di stabilità deve cambiare radicalmente le scelte fatte fino ad oggi. Se ci ascoltano noi siamo pronti a fare la nostra parte, ma per combattere l'evasione serve una riforma fiscale vera, che abbassi le tasse a chi le paga davvero, non a chi le evade già oggi".

Un riferimento, infine, al discorso del presidente della Provincia autonoma al Festival. Fugatti ha parlato a favore delle autonomie delle altre Regioni italiane, in base ad un sistema cdi contrattazione diretta con lo Stato. Massima contrarietà di Landini: "Siamo contrari ad un sistema di autonomie differenziali: i diritti, penso alla sanità ed al lavoro ma anche ad altri diritti fondamentali, devono essere garantiti a tutti dappertutto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

Torna su
TrentoToday è in caricamento