Intesa Sanpaolo: grande successo e tanti ragazzi a Rovereto per il Panini Tour Up!

E’ arrivato nel weekend a Rovereto il “Panini Tour Up! 2019”, la grande iniziativa promozionale per il lancio della collezione “Calciatori 2018-2019” che ha dato appuntamento ai fan delle figurine sabato  e domenica al Centro Commerciale Millennium CenterDopo il grande successo dello scorso anno, confermata la partnership strategica con il gruppo Intesa Sanpaolo, che promuove il nuovo “XME Conto UP!” dedicato agli under 18.

Ragazzi e adulti, uniti da un’unica grande passione: tutti pazzi per le storiche figurine Panini dei calciatori. Moltissimi i ragazzi e i bambini, circa 150, con addosso la maglia del loro campione preferito accompagnati dai genitori, in prevalenza papà, che si sono dedicati allo scambio dei doppioni, ai giochi a premi e ai quiz delle Figuriniadi, dedicati ai protagonisti del calcio.

La collezione “Calciatori 2018-2019” comprende quest’anno 734 figurine di grande formato su giocatori e squadre di Serie A TIM e Serie B BKT, oltre alla presenza di Serie C, Serie D e Serie A Femminile. L’album di 128 pagine conserva il grande formato inaugurato con successo nella scorsa edizione: la copertina, anche quest’anno di grande effetto e realizzata con trattamenti speciali, celebra venti grandi campioni delle squadre di serie A.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento