Intesa Sanpaolo rinnova il Consiglio del territorio del Trentino Alto Adige

Il Consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo ha deliberato il rinnovo del Consiglio del Territorio del Trentino Alto Adige.

Tale organismo ha un ruolo di raccordo con il territorio di riferimento e natura consultiva nei confronti principalmente della Direzione Regionale Veneto Friuli VG Trentino AA, guidata da Renzo Simonato. In particolare, il Consiglio avrà il compito di avanzare proposte volte a rafforzare i rapporti della Banca con le diverse realtà territoriali e consolidare il suo posizionamento di mercato, segnalando nel contempo tematiche di possibile interesse. Inoltre svolgerà un’attività di promozione sui territori delle attività poste in essere dalla Banca.

I membri del Consiglio del Territorio sono stati individuati fra esponenti significativi del contesto economico/istituzionale di riferimento. Il loro mandato è triennale.

Nel ruolo di presidente è stato confermato Michl Ebner, presidente CCIAA di Bolzano.

Consiglieri: Giovanni Bort, presidente CCIAA di Trento e Unione Commercio e Turismo Trento; Paolo Collini, Rettore Università di Trento; Federico Giudiceandrea*, presidente Assoimprenditori Bolzano; Martin Haller*, presidente APA - Associazione Artigiani Bolzano; Manfred Pinzger, presidente HGV – Associazione Albergatori Bolzano; Marco Segatta, presidente Associazione Artigiani Trento; Ilaria Vescovi*, imprenditrice, membro di Confindustria, presidente MART Rovereto.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento