A Rovereto la prima azienda produttrice di ghiaccio di alta qualità

IceTop ha inaugurato a Rovereto un nuovo stabilimento, unico nel suo genere: produrrà ghiaccio "hoshizaki" per cocktail di alta qualità

L'ingrediente che si trova in maggior quantità nel mojito è il ghiaccio: lo sapevate?

Ghiaccio puro, ottenuto con una tecnica particolare chiamata, in giapponese, Hoshizaki. In poco tempo la novità è diventata il non plus ultra nel mondo dei barman: i cubetti di ghiaccio puro permettono di raffreddare i drink senza aggiungere sapori che potrebbero comprometterne, seppur a livelli quasi impercettibili, il gusto. 

Una nuova tecnologia, che diventa una moda, e crea un mercato. Un mercato che è sbarcato anche in Italia, precisamente in Trentino. A Rovereto IceTop ha inaugurato un nuovo stabilimento dove si produce ghiaccio hoshizaki. L'acqua alla base del processo di produzione sarà l'Acqua Levico. Il prodotto sarà destinato al mercato dei "cocktail e drink di alta qualità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente all'inaugurazione di questo stabilimento unico in Italia l'assessore provinciale allo Sviluppo Economico Achille Spinelli. "Questo nuovo stabilimento – ha detto - dimostra come il Trentino e Rovereto in particolare, siano in grado di attrarre aziende e imprenditori che puntino sull'innovazione e sulla qualità, nel rispetto dell’ambiente. Aumentare la qualità delle produzioni è un nostro obiettivo, perché ci permette di poter sostenere la competizione sui mercati internazionali e voi certamente andate in questa direzione, quindi un grazie per questo investimento e per questa importantissima iniziativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento