Mercatini di Natale: serve una gara pubblica, lo dice la Corte Europea

I mercatini di Natale devono sottostare ai criteri della gara pubblica: a dirlo è la Corte di Giustizia europea. Sulla base del fatto, evidente, che le bancarelle si trovano su suolo pubblico l'assegnazione deve venire "con criteri trasparenti e neutrali". La notizia compare questa mattina sulle pagine del Tiroler Tageszeitung, e ripresa dal'Ansa, e potrebbe cambiare le regole del gioco anche in Trentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sentenza infatti impone la diffusione della gara attraverso la pubblicazione su quotidiani, non solo locali. Attualmente il Mercatino di Natale di Trento è gestito dalla società Trento Fiere S.p.a., a partecipazione pubblica. E' questo l'ente che si occupa di selzionare gli espositori presenti in piazza Fiera e piazza Battisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

Torna su
TrentoToday è in caricamento