Fattura elettronica: in Trentino più di 1,5 milioni di invii, ma attenzione agli errori

I primi dati dell'Agenzia delle Entrate rivelano un trend crescente nei primi 18 giorni di febbraio, anche in Trentino Alto Adige

Fattura elettronica: Trentino-Alto Adige a quota 4.078.470. E’ questo il numero di fatture elettroniche proveniente da 62.261 operatori a livello regionale con Bolzano a 2.469.403 invii da 33.828 soggetti e Trento a 1.609.067 invii da 28.433 soggetti. Tra le regioni del Nord-Est, spicca naturalmente il Veneto con 12.153.873 fatture inviate mentre il Friuli Venezia- Giulia fa registrare 2.413.449 scambi.

A livello nazionale le fatture elettroniche, divenute obbligatorie con il nuovo anno sono più che raddoppiate nei primi 18 giorni di febbraio. I dati mostrano un trend in forte ascesa: al 1° gennaio 2019, data di entrata in vigore della fatturazione elettronica, sono stati inviati tramite il Sistema di Interscambio (Sdi) 228 milioni di file da parte di 2,3 milioni di soggetti.

Non mancano i problemi. A  cnermarlo è  la stessa Agenzia delle Entrate, che specifica: "il 4,43% degli invii non è andato a buon fine per errori nella compilazione, come indicazione di partita Iva errata, codice destinatario errato, fattura duplicata, errore nell’estensione del file, due o più fatture con lo stesso nome".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

  • Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

Torna su
TrentoToday è in caricamento