Trentino: una famiglia su quattro a rischio povertà, indice cresciuto dell'8% in un anno

L'anno precedente le famiglie a rischio povertà o esclusione sociale erano il 15,8%, in una famiglia su dieci si lavora al 20% del potenziale

Quasi un trentino su quattro a rischio povertà o esclusione sociale. A dirlo sono i dati dell'Ispat, Istituto Provinciale di Statistica, diffusi oggi, sebbene riferiti al 2016.

L'anno scorso, quindi con i dati 2015, si scatenò una bufera sui dati quando un quotidiano locale scrisse, nel titolo, che un terzo della popolazione trentina era a rischio povertà.  Arrivò subito la replica: una nota della Provincia precisò che si trattava non di un terzo bensì del 15,8%.

Oggi quel dato è salito fino al 23,5%, e sconcerta seguire la successione negli anni: nel 2005 i trentini a rischio povertà erano il 10,4%, nel 2012 un aumento considerevole fino al 19,2%, poi ancora il 13,2% nel 2013, ed oggi  quella percentuale è quasi raddoppiata. 

Crescono in relazione anche altri due indicatori di povertà: la deprivazione materiale grave, al 9,9% contro il 5,1% dell'annno precedente (nel 2004 era addirittura allo 0,5%) e l'intensità lavorativa molto bassa, al 9% (stesso trend: l'anno precedente era al 5,1%, al 2,9%  nel 2004).

Le famiglie a intensità lavorativa molto bassa sono le famiglie dove le persone in età lavorativa (18-59 anni, con esclusione degli studenti 18-24) hanno lavorato, nell’anno precedente, per meno del 20 per cento del loro potenziale. Su questo dato influiscono però anche i single che vengono conteggiati come famiglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento