In Trentino Alto Adige 82mila dipendenti pubblici: sono il 16,8% degli occupati

Prima regione del Nord, dopo la Valdaosta che guida la classifica e ben sette regioni del Sud, per numero di dipendenti pubblici in rapporto agli occupati

Il posto pubblico è unanimamente considerato una "tipicità" tutta italiana, ma i dati smentiscono questo mito visto che l'Italia, con un valore di dipendenti pubblici rispetto al numero totale di occupati pari al 14%, si piazza al settimo posto in Europa dopo Svezia (29%), Danimarca (28%), Finlandia (25%), FRancia (22%), Regno Unito (16%) e Spagna (15%).

L'anomalia italiana è invece rappresentata dalla distribuzione dei circa 3,2 milioni di dipendenti pubblici sul territorio nazionale in rapporto ai residenti. A guidare la classifica è infatti la Valle d’Aosta (11.826 dipendenti, pari al 9,3% dei residenti) davanti a Trentino Alto Adige (82.090 dipendenti, 7,7%), Friuli Venezia Giulia (83.413 dipendenti, 6,8%) e Sardegna (109.123 dipendenti, 6,6%). L’unica eccezione in tal senso è costituita dal terzo posto del Lazio, regione che però sconta l’elevato numero di sedi istituzionali presenti a Roma (407.141 dipendenti, 6,9%).

Il quadro cambia quando il numero di dipendenti pubblici è messo in relazione con il numero di occupati. Anche in questo caso al primo posto c'è la Valle d'Aosta, dove chi lavora nel pubblico impiego rappresenta il 21,6% degli occupati, ma a seguire sono le regioni del Mezzogiorno e le isole: Calabria (21,4%), Sicilia (20%), Sardegna (19,4%), Basilicata (17,8%), Molise (17,5%), Puglia (17,2%) e Campania (16,9%). 

La prima regione del Nord in questa classifica è il Trentino Alto Adige dove i dipendenti pubblici rappresentano il 16,8% del totale. La Lombardia, per fare l'esempio di una regione del Nord non a Statuto speciale, ha un rapporto tra dipendenti pubblici ed occupati pari al 9,3%, meno della Germania dove tale rapporto è al 10%.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto precipita nella scarpata: morta ragazza di 18 anni

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento