Itas, 15 milioni di euro per risarcimenti danni del maltempo

Visita del presidente Maurizio Fugatti al consorzio assicurativo trentino: "Le imposte che versate sono un terzo dei danni complessivi"

Quindici milioni di euro di danni, subìti da quasi 3.000 assicurati nel corso dell'ondata di maltempo di fine ottobre. Sono queste le prime stime di Itas, consorzio assicurativo trentino, sui risarcimenti dell'emergenza maltempo nelle valli trentine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabrizio Lorenz presidente del consorzio che, lo ricorderete, fu al centro di un pesante scandalo che portò a sostituire i vertici aziendali due anni fa, ha incontrato il presidente della Provincia  Maurizio Fugatti. “Itas è l’esempio vincente di società trentina che basa il proprio business su un modello innovativo, fortemente radicato sul territorio. Oltre la metà dei 750 dipendenti del gruppo assicurativo lavorano in Trentino e il successo di Itas conferma anche la capacità del nostro sistema di riuscire a trattenere i migliori talenti” ha dichiarato Fugatti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento