Contributi ad imprese medie e piccole: 4 milioni con priorità a donne e giovani

Gli aiuti previsti sono concessi in forma di contributo in conto capitale sulle spese ammissibili (massimo 100.000 euro) e variano su tre misure diverse, ovvero 40%, 60% e 75%, in funzione dei punteggi attribuiti in sede di valutazione

Trentino Sviluppo è la struttura responsabile dell’iniziativa, incaricata della raccolta e valutazione delle domande

Dalla Provincia di Trento arrivano altri 4 milioni di euro per la nascita e la crescita di nuove aziende con l'obiettivo di accrescere la qualità e la competitività delle piccole e medie imprese, con priorità a giovani e donne. Il bando approvato oggi preliminarmente dalla Giunta provinciale prevede che Trentino Sviluppo è la struttura responsabile dell’iniziativa, incaricata della raccolta e valutazione delle domande per l'accesso alle agevolazioni. L'intervento, finanziato tramite il programma Fesr, si rivolge a nuove imprese, soprattutto quelle a partecipazione giovanile e femminile e che poggiano su idee innovative e creative. 

Sono ammissibili varie tipologie di spesa riferite alla fase di avviamento dell’impresa. Le principali sono: spese di costituzione (fino a un massimo di 5.000 euro, spese per utenze, anche condominiali, acquisto di beni mobili, acquisto o afitto di componenti hardware e software funzionali al progetto). Altre tipologie di spese ammesse sono relative a canoni e abbonamenti per l’accesso a banche dati, servizi software e online, costi di istruttoria bancari per l’ottenimento di prestiti e garanzie, imposte e tasse a carico dell'impresa purché non recuperabili, spese per l’acquisizione di servizi di consulenza nel limite massimo del 30% della spesa complessiva ammessa a finanziamento. Gli aiuti previsti sono concessi in forma di contributo in conto capitale sulle spese ammissibili (massimo 100.000 euro) e variano su tre misure diverse, ovvero 40%, 60% e 75%, in funzione dei punteggi attribuiti in sede di valutazione. Le domande andranno presentate a Trentino Sviluppo entro l'8 agosto 2018, tramite la piattaforma on line http://agora.trentinosviluppo.it. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento